l’Estrazione dei fasci tubieri è stata possibile grazie all’impiego di un estrattore progettato e costruito dalla VED di Priolo Gargallo

Su due scambiatori di calore ad asse verticale

I fasci tubieri non venivano estratti da parecchio tempo e poiché l’esercizio rilevava delle anomalie termo-fluido-dinamiche è stata decisa la loro manutenzione. Un’esperienza precedente e le attente valutazioni dei tecnici della Raffineria sono state determinanti per ipotizzare che la estrazione dei fasci tubieri di tali scambiatori potesse richiedere una attrezzatura particolare. Formazione di prodotto solido tra i fori di fissaggio della piastra tubiera al mantello e le aste filettate, nonché altro prodotto ancora che avvolgendo il fascio tubiero, più marcatamente nella zona prossima alla piastra tubiera, lo impaccava con il mantello, impedivano l’estrazione e affinché questa avvenisse è stato necessario applicare una forza estrattiva di 650 tonnellate. Non è bastato semplicemente applicare tale forza ma è stato necessario gestirla intelligentemente, per contrastare i fenomeni di impuntamento e rompere i legami tra fascio tubiero e mantello praticamente incollati. Mentre per l’estrazione di uno di essi è stato sufficiente applicare solo inizialmente l’attrezzatura speciale per una corsa di 400 mm circa, per poi estrarlo completamente con gru, per l’altro è stata necessaria l’attrezzatura speciale per una corsa iniziale di quasi tre metri e ciò poiché il fascio tubiero era parecchio sporco e tubi e diaframmi presentavano deformazioni eccessive e strisciavano contro il mantello.

È stato necessario applicare una forza estrattiva di 650 tonnellate.

Sulla piastra tubiera sono stati eseguiti otto fori di estrazione da 1 1/4”, aggiuntivi ai quattro esistenti. Sui fori sono state inserite altrettante aste filettate della lunghezza di 2.400 mm e la forza è stata esercitata da dodici cilindri idraulici con foro passante; ciascuno cilindro era in grado di esercitare una forza di 60 tonnellate alla pressione di 700 bar

Caratteristiche dello scambiatore:
Dimensioni: 1.040 / 8.000
Quantità tubi ad U: 525
Superficie di scambio: 496 m2
Tipo TEMA: DEU
Fluido Lato Mantello: Feed + Gas
Fluido Lato Tubi: HDS Effluent
Temp. mantello, in/out: 235 / 370 [°C]
Temp. tubi, in/out: 395 / 320 [°C]
Pressione Mantello/Tubi: 186 / 169 [bar]
Peso Scambiatore: 60.000 [Kg]
Peso fascio tubiero: 8.000 [Kg]
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
autore: Ing. Armando Falla

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *